Archivi tag: val d’Orcia

Guida pratica per visitare la Toscana – parte quarta

Il paese toscano tipico
In questa macro categoria si vogliono descrivere i tipici borghi presenti nella campagna toscana che non sono già stati precedentemente trattati.

Il loro nome è solitamente composto da:

  • un toponimo architettonico (ponte, torre, castello, rocca, bagni, terme etc), 

    Il Toponimo

    Il Toponimo

  • un santo del calendario,
Un santo, nella fattispecie Cassiano

Un santo, nella fattispecie Cassiano

  • un luogo geografico;
La val d'Orcia

La val d’Orcia

  • qualcosa d’altro.

 

Vediamo alcuni esempi: Castel san Pietro, San Quirico d’Orcia, san Casciano in val di Pesa, Torrita di Siena, Castiglion Fibocchi, Monte san Savino, Casole d’Elsa eccetera eccetera.
Il tipico borgo toscano ha delle caratteristiche molto ben definite ed anche se non sono sempre tutte presenti nello stesso luogo, la maggior parte delle volte ce ne sono almeno sei, vediamo quali sono:

  • cinta muraria / castello / torre fortificata;
  • almeno un pezzo di chiesa del XII secolo, al limite anche mezzo muro bucato;
  • reliquie assortite più o meno macabre, dita di santi, teschi di badesse e cose così;
  • piazzetta con o senza fontana;
  • palazzo signorile 500-esco con torretta civica, anche due se la città è stata teatro di lotte di fazione;
  • esercizio di ristorazione con in vetrina circa ventotto riconoscimenti delle più prestigiose guide turistiche;
  • alcuni vecchietti seduti su una panchina;
  • cantina eventualmente sociale, perché alla fine un goccio di vino piace a tutti.
Annunci