Archivi tag: San Remo 2015

Sanremo 2015 La Seconda Serata – Le Pagelle

Sanremo: Carlo Conti , ecco le 6 Nuove Proposte

Partendo dal presupposto che i miei pareri contano quanto i vostri, cioè niente, ecco le mie pagelle per la seconda serata del Festival, la prima me la sono persa e non mi frega nulla di andare a rivedere il Podcast, o webcast che dir si voglia.

Nina Zilli: voto 5; se quando sembrava la Amy WInehouse de noantri, il senso di deja vù era fortissimo e l’idea di ritrovarsi un clone di Mina era lì per spuntare, adesso che cerca di distaccarsi da questo stile risulta incredibilmente anonima

Marco Masini: voto 6/7; fai il compitino, una canzone che pure un sordo gli attribuirebbe

Anna Tatangelo: voto 3; ok sa cantare, ok è gnocca, ma perché? Perché?

Raf: voto 5; bah….

Il Volo: voto 8; riescono ad innovare proponendo una formula collaudata, niente che non avessero già fatto i Nightwish quindici anni fa, ma d’altro canto è San Remo, per me dovrebbero appesantire il sound, e ne gioverebbero parecchio

Irene Grandi: voto 6; raggiunge la sufficienza perché è indubbiamente una mestierante, il senso di già sentito è fortissimo

Lorenzo Fragola: voto 2; no ma seriamente è uscito da un talent? ma se non si capivano manco le parole che articolava e talvolta sembrava pure stonare!

Biggio e Mandelli: voto 7; buffoneschi, caciaroni e gradevoli, spezzano gli schemi , non capisco il senso degli alpini sulla destra che giocano a carte, ma va bene così

Bianca Atzei: voto 5: Bianca chi? mai sentita ne vista, potrebbe benissimo fare la corista nel tour, che so, dei Pooh o di Renato Zero perché capace è capace, ma dovrebbe essere una big, mica una giovane proposta

Moreno: voto 4: non basta fare il cattivo ragazzo vestito bene per fare una buona canzone

Carlo Conti: voto 8: il carbonizzato di casa Rai è indubbiamente un presentatore esperto e competente, non scivola, non perde il controllo, tiene in pugno di ferro (brunito) tutto e tutti; peccato che le sue scelte come direttore artistico facciano pena (e non mi stupisce vedendo i nomi del comitato che lo hanno affiancato, a parte Rocco Tanica e Pirazzoli)

Arisa: voto 7; un pesce fuor d’acqua che fa del suo meglio, il bonus di voto è per le tette in bella vista, dovrebbe mostrarle di più.

Emma Marrone: voto 6, vestitela, esibitela fatela cantare ma fatele tenere la bocca chiusa, è bella, canta bene e deve fare solo quello, non si può sentire una conduttrice così accentata!

Rocìo: voto 3: una terza femmina sul palco è utile quanto i piedi ad un pesce; Emma è bella, Arisa è affascinante e tu a che cosa servi?

Joe Bastianich: voto S.V. : comparsata troppo breve

Pintus: voto 1: NON FAI RIDERE CAZZO, sei un comico da 250 000 spettatori; o sono tutti dei deficienti oppure non ti sei preparato, oppure sei solo la più grande sbandata teatrale dell’anno

Conchita Wurst: voto 2; se non era un fenomeno da circo Barnum, col cavolo che vinceva l’Eurovision e finiva a San Remo

 I Boiler: voto 7: magari non sono originalissimo, ma almeno un sorriso lo strappano

Rocco Tanica: voto 9: la parte più divertente, surreale e stralunata, difatti viene mandato dopo mezzanotte.